< Emergenza Alluvione - Comunicato n°7
30.11.2013 06:41 Età: 5 Jahre
Categoria: Comunicazioni del Presidente, Comunicazioni ORGS, Geologi Sardegna

Emergenza alluvione - Comunicato n°8

Inizia l'impegno dei Geologi Volontari in due distinte attività: Mappatura e definizione del Rischio Residuo e supporto in squadre multidisciplinari per la rendicontazione dei danni a infrastrutture e edifici.


A seguito della riunione tenutasi lo scorso 28 novembre con il Commissario per l'Emergenza dott. Giorgio Cicalò, è stato attivato il Protocollo d'intesa firmato tra la Direzione Generale delle Protezione Civile della Sardegna e l'Ordine dei Geologi della Sardegna.

I Geologi volontari saranno chiamati a dare il loro supporto in due differenti attività:

 

  1. ·         Predisposizione delle schede relative al rischio residuo: sarà una attività che svolgeranno  i Geologi a scala di bacino in coordinamento con il referente provinciale della protezione civile;
  2. ·         Interventi multidisciplinari: saranno attivati in coordinamento con il referente provinciale della protezione civile al fine di produrre uno stato del danno dell’infrastruttura o opera segnalata;

L'Ordine dei Geologi, in stretto coordinamento con la Protezione Civile  è così organizzato in relazione alle attività da svolgere sul territorio:

 

Coordinatore  Regionale: Davide Boneddu

  • Coordinatore per la Provincia Medio Campidano: Cosima Atzori
  • Coordinatore per la Provincia Oristano: Gianluca Melosu
  • Coordinatore per la Provincia Nuoro e Ogliastra: Patrizia Fara
  • Coordinatore per la Provincia Olbia Tempio: Domenico Praticò

 

Lunedì 2 dicembre si terranno le riunioni tra i referenti Provinciali della Protezione Civile e i Coordinatori Provinciali dell'Ordine al fine di predisporre e organizzare il lavoro dei Geologi volontari