Dal 1° novembre meno limiti al subappalto (ma non sarà liberalizzazione): per le opere prevalenti resta il tetto del 50%

Scade la fase transitoria prevista dal Dl Semplificazioni. Cade la soglia generale, ma restano vincoli specifici ai subaffidamenti oltre a quelli che dovranno essere decisi di volta in volta dalle Pa. Cosa cambia per gli appalti già banditi o in corso