Notizie

Convegno Escursione Sul Montalbo tra Natura e Rocce

Sabato 21 aprile - Relatori: Geol. Gianni Calia Geom. Ciriaco Sannio

L’Ordine dei Geologi della Sardegna organizza il giorno sabato 21 aprile 2018 il Convegno Escursione “Sul Montalbo tra Natura e Rocce“ con relatori Gianni Calia e Ciricaco Sannio.

L’escursione avrà come obbiettivo esplorare una porzione del Montalbo e in particolare il versante che ne caratterizza una delle cime più importanti, Punta Turuddò che con i suoi 1127 metri slm, ricongiungendosi  a Nord Est con Punta Cupetti costituisce uno dei più importanti massici carbonatici sardi.

Nell’escursione si potrà avere il dettaglio dell’azione evolutiva stratigrafico-sedimentologica sui sistemi deposizionali carbonatici di età giurassico-cretacica oltre alle caratteristiche morfologiche calcaree ampiamente rappresentate nel Montalbo e più in generale nella Sardegna orientale

La geologia del Montalbo, unitamente al  suo ecosistema di enorme pregio ambientale saranno quindi i principali temi al centro dell’escursione e che codificano il  Montalbo in “biotipo di importanza internazionale”.

Nel 2017 il Montalbo  insieme ai siti di Tepilora e Rio Posada sono entrati a far parte della Rete Mondiale delle Riserve della Biosfera.

L’escursione sarà caratterizzata da una Difficoltà E (Percorso su pietraia e dislivelli), con un tempo di percorrenza a piedi A/R: di 6 ore escluse soste e pranzo.

Si consigliano scarpe da trekking, abbigliamento comodo e confortevole adatto alla stagione e protezione antipioggia.

Il pranzo sarà al sacco a cura dei partecipanti, auto propria.

Il Convegno escursione è in fase di accreditamento presso la commissione nazionale APC del CNG per n°8 crediti formativi.

Programma e spostamenti

Punto d’incontro: Lula, Piazzale Loreto – ore 09:00 

  • 1.      Spostamento in auto da Lula a Su Coddu ‘e Uselia (parcheggio);
  • 2.      Escursione: Su Coddu ‘e Uselia (659 m)
  • 3.      S’ iscala ‘e Uselia
  • 4.      Monte Creja
  • 5.      P.ta Nudorra (965 m)
  • 6.      Sa Tumba e sa Tumbitta ‘e Nudorra 
  • 7.      P.ta ‘e Sas Mesas (994 m)
  • 8.      Conca ‘e Crapas (1.050 m)
  • 9.      P.ta Turuddò (1127 m).

Ritorno a Lula Piazzale Loreto - ore 16:00 – Incontro con il Centro di Educazione all’Ambiente e alla Sostenibilità “Julia” di Lula

 

Il Montalbo:

"…una grande montagna calcarea, che il suo candore fa chiamare Montalbo o Monte Albo (Mons Albus); forma una massa allungata, un po’ rialzata verso nordovest e inclinata a sudovest, che corre in linea diritta per oltre 16 chilometri fin sopra il villaggio di Lula". (Alberto Lamarmora)